Libri

Con i miei libri punto i riflettori sulla storia italiana e sulla nostra ricchissima tradizione culturale. Che si tratti di thriller o fantasy storici, costruisco le mie opere con un’attenzione speciale dedicata al passato e al patrimonio che ci ha tramandato, con l’obiettivo di renderlo di nuovo vivo per te.

Ottone. Il primo dei Visconti

Edizioni Piemme

In breve

A.D. 1262. Dalle mani di papa Urbano IV, Ottone Visconti riceve finalmente il pastorale di arcivescovo di Milano e, con esso, la cattedra ambita e ricchissima di sant'Ambrogio. È il coronamento di una vita di intrighi e menzogne, che Ottone ha condotto al fianco del diabolico cardinale Ottaviano degli Ubaldini. Ma c'è chi non vede di buon occhio questa investitura: i potenti guelfi della Torre irrompono armati in chiesa al termine della consacrazione. Sono loro a dominare sulla città meneghina, e non intendono rinunciare allo scranno vescovile nemmeno a costo di disubbidire al papa. Ottone, esiliato dalla città che dovrebbe guidare come arcivescovo, comprende di avere solo una via per ottenere ciò che gli spetta: radunare con l'astuzia e la diplomazia tutti i nemici dei della Torre e prendersi Milano con la forza.

Nel corso dei quindici lunghi anni di conflitto riemergono i ricordi del passato del Visconti: la sua giovinezza nel monastero di Piacenza tra fughe rocambolesche, i primi amori e le severe punizioni per il rifiuto dell'autorità. L'incontro con il cardinal Ubaldini, eminenza grigia della sua epoca, che indirizza l'originaria vocazione di Ottone verso una carriera di sottigliezze, ricatti politici e tradimenti, sullo sfondo di un amore tormentato. Ma tra guerre continue, sangue versato per ambizione e una crescente solitudine, Ottone dovrà iniziare a fare i conti anche con sé stesso, e solo un gesto di vero coraggio gli permetterà di comprendere per quale motivo stia affrontando quella lotta, e decidere se ne valga davvero la pena.

Dalla quarta di copertina: “Un romanzo storico appassionante e magistralmente costruito che ci rimanda la figura di un uomo oltre che di un simbolo, dove la fragilità e l'umanità sono proprio lo spunto per farne emergere la grandezza.”

  • Si tratta di un romanzo storico che ha la capacità di sorprendere per la chiarezza dello stile con una rilevante dose di controllo e bravura nell'inserire le vicende di propria invenzione all'interno del quadro degli eventi storici del periodo.

    Giacomo, recensione su Goodreads a Le colpe dei padri

  • Livio è uno dei rari scrittori italiani che conosce e applica benissimo i principi della narratologia, creando un'esperienza immersiva realistica per il lettore, dove il romanzo storico si fonde senza soluzione di continuità con l'elemento fantasy.

    Giuseppe Carlo, recensione su Goodreads a Inferno

  • Lo stile di scrittura è una cosa poetica, alta e volgare al contempo; riconduce a quell'epoca passata seppur mantenendosi semplice; si interseca nel clima e nel tono dell'Inferno e del trecento Fiorentino, guizza nelle strofe di Dante e di Guido Cavalcanti e riemerge con la potenza della letteratura fantasy contemporanea.

    Andrea Butini, recensione su Goodreads a Inferno

  • Ed è pazzesco come Livio Gambarini sia riuscito a intessere con disinvoltura storia, letteratura e fantasia. Tutto torna, ogni elemento della saga ha la sua esplosione finale e, allo stesso tempo, in un pazzesco gioco di equilibrio, s'interlaccia in modo brillante e soddisfacente con le vicende più emozionanti del celebre libro di Dante.

    Flavia Imperi, recensione su Goodreads a Inferno

Eternal War

Acheron Books

In breve

Eternal War è una serie di romanzi historic fantasy ambientati nella Firenze della Divina Commedia, nata per raccontare i grandi protagonisti e i temi della nostra letteratura attraverso l’impianto appetibile di un’avventura ricca di intrighi e colpi di scena. L’attenzione per gli avvenimenti storici si accompagna alla cura dell’elemento fantastico, con l’introduzione di un sistema magico originale.

Gli Eserciti dei Santi è il primo volume della serie, ma può anche essere letto come romanzo autoconclusivo; è seguito da Vita Nova (2018), Il sangue sul giglio (2019) e Inferno (2020).

Tutti i volumi hanno ricevuto un largo apprezzamento di pubblico e sono stati scelti da numerosi insegnanti di scuole medie superiori come letture d’ausilio allo studio del Duecento toscano.

Nel 2018, la Age of Chronicles Music Production ne ha ricavato un bookscoring strumentale.

 

“Bravo Livio, way to go!”

Joe Dever, autore della serie Lupo Solitario

Gli Eserciti dei Santi

In breve

Firenze, tredicesimo secolo. La guerra tra Guelfi e Ghibellini distrugge intere famiglie. Tutta la Toscana è sconvolta, ma le due fazioni non sanno che la loro guerra è solo il pallido riflesso di uno scontro che dura da secoli tra i misteriosi abitanti delle lande dello Spirito.
Con ogni mezzo a sua disposizione, Kabal, spirito guida della famiglia Cavalcanti, trama per non soccombere e conquistare il potere. Ha un asso nella manica: il suo nuovo capofamiglia umano, il guerriero e poeta Guido Cavalcanti. Per salvare la sua città e coronare il suo sogno d'amore, Guido dovrà inseguire il miraggio di una pace impossibile, e in questo lo aiuterà un giovane e timidissimo poeta, di nome Dante Alighieri...
Guerra, tradimenti, intrighi e magia in perfetto equilibrio tra la ricostruzione storica e il fascino di ciò che si cela dietro le quinte dell'umanità, con la cornice fiorentina della Divina Commedia!

 


Vita Nova

I ghibellini sono sconfitti. Mentre l'enigmatico San Pietro convoca l'Ancestrarca Kabal per affidargli una pericolosa missione nella Curia Romana, nella meravigliosa Firenze è tempo di festeggiamenti. Guido, capofamiglia Cavalcanti, lotta per difendere il suo desiderio di libertà anche nelle Lande dello Spirito e intreccia un sodalizio con il giovane Dante Alighieri, aiutandolo a far sbocciare il talento che lo renderà, un giorno, il più grande poeta della letteratura mondiale. Ad accomunarli, oltre alla stima reciproca, è la profonda devozione alle donne che essi amano. Ma in questa stessa misteriosa energia che muove il mondo, e che Dante definirà "Tirannia di Amore", si nasconde un segreto che sconvolgerà la loro vita, riscrivendo i loro destini su pagine che sopravvivranno ai secoli...


Il Sangue sul Giglio

Firenze sarà una signoria. Che i fiorentini lo vogliano oppure no. Ma chi ne sarà il signore? Tra guelfi bianchi e guelfi neri inizia una lotta senza quartiere: Guido Cavalcanti e Vieri dei Cerchi contro Corso Donati, Kabal e Circo contro gli Ancestrarchi antichi fedeli a Don. Si paga con sangue e virtù ogni vicolo guadagnato, e si combatte su ogni campo: la benevolenza degli spiriti maggiori, il predominio commerciale, le alleanze politiche nello spirito e nella materia. Tra il primo giubileo della Storia, assassini senz'anima e semidei pagani che si risvegliano dopo secoli, Dante Alighieri ascende ai massimi vertici della politica fiorentina. Ma nemmeno lui riuscirà a fermare l'emorragia di accordi e di valori che sta tingendo di rosso le strade del Giglio, e lo scricchiolare dell'amicizia tra lui e Guido aggiungerà tensione a una situazione pronta a precipitare. Ma mentre uomini e Ancestrarchi combattono per Firenze, un piano che punta a sovvertire l'intera cristianità è pronto per rivelarsi, e né Pontifex né i Santi potranno fermare quel che sta per succedere...


Inferno

Nel mezzo del cammin della sua vita, Dante Alighieri è un famoso poeta e difensore della pace a Firenze, ma dietro il suo successo si cela il dolore per la morte di Beatrice. Mentre vaga smarrito per una selva oscura, viene scorto da Kabal, spirito custode della decaduta famiglia Cavalcanti. Dante potrebbe essere l'ultima occasione per salvare l'anima perduta di Guido, che dell'Alighieri era stato amico e mentore di poesia. Disperato e determinato a tentare il tutto per tutto, l'astutissimo spirito indossa la corona d'alloro delle Muse e si finge il poeta Virgilio: così camuffato, offre a Dante di ricongiungerlo con la sua amata. Sa bene che per lei egli sarebbe pronto ad attraversare persino l'Inferno... ed è proprio ciò che intende fare. Ma segreti, rimpianti e oscurità oltre ogni immaginazione attendono Dante e Kabal nella loro discesa attraverso gli abissi. Un viaggio destinato a riecheggiare nei secoli. Ultimo, epico capitolo della saga di Eternal War, avventuroso omaggio alla più grande opera letteraria di tutti i tempi. Lasciate ogni speranza, o voi che leggete.

Trilogia delle Radici

Silele edizioni

Un’opera di avventura storica che unisce l’accuratezza filologica alla piacevolezza del romanzo con l’obiettivo di divulgare la conoscenza della storia e della vita medievale nell’Italia del Nord. Immergiti nel mondo di Azzone Visconti, Jacopo De Apibus e Nera da Vertova.


Le Colpe dei Padri

Anno Domini 1321. Da Avignone, il Papa ha ordinato di abbattere la famiglia dei Visconti di Milano, prima sostenitrice dello scomunicato re di Germania. Nella Lombardia lacerata dall'odio tra fazioni e oscurata dall'ombra dell'eresia, vivono tre giovani di ceto quanto mai diverso: Azzone Visconti ha un carattere mite e sensibile, difetti imperdonabili per l'erede della potente signoria di Milano. Jacopo de Apibus ha una strana malattia: due ore di sonno al giorno gli bastano, e la notte ha molte sorprese in serbo per lui. Nera da Vertova è una ragazza povera che ama leggere, e che in mezzo alla brutalità e alla violenza dei suoi tempi vorrebbe solo una vita di pace. Tre esistenze separate ma legate dal destino, che stanno per essere investite da un fiume di eventi che le segnerà per sempre e cambierà il corso stesso della Storia.


I Segreti delle Madri

Anno Domini 1329. La pace è tornata a Milano. Il signore della città, Azzone Visconti, avvia numerosi lavori pubblici e si costruisce un palazzo sontuoso in cui ospitare la sua novella sposa e condurre le trattative per riconciliarsi con il Papato. Nel frattempo, a Bergamo, la faida tra guelfi e ghibellini imperversa più violenta che mai, al punto che alcuni cittadini in vista, tra cui Alberico da Rosciate e l'intrepido Jacopo de Apibus, avviano un progetto rischioso: manipolare la nobiltà per mettere fine alla guerra. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando alcuni terribili segreti vengono a galla, sconvolgendo le vite dei personaggi e gettando una luce inquietante sul passato di Nera da Vertova. Segreti che sono collegati alla nuova, formidabile minaccia che si aggira tra le strade di Bergamo nelle notti di luna nuova, lasciandosi dietro una scia di cadaveri e tracciando sui muri scritte misteriose...

Follow me


Copyright 2021 tutti i diritti sono riservati - Livio Gambarini

Partita IVA: 04124650161